bidoni pezzella giugliano

GIUGLIANO. Caos per i bidoni della raccolta differenziata. Sei consiglieri di minoranza sollevano il caso che coinvolge il l’esponente pentastellato Salvatore Pezzella.

Secondo i consiglieri dello schieramento Poziello, Pezzella si sarebbe conferito autonomamente la delega per coordinare la distribuzione dei bidoni della differenziata che si starebbero distribuendo in abitazioni private senza un criterio a detta degli esponenti in consiglio.

Caos bidoni della differenziata a Giugliano

Questo il comunicato: “A Giugliano in Campania può accadere anche che qualche figura di spicco dell’Amministrazione Pirozzi decida in maniera del tutto arbitraria di autodelegarsi a giudice in un gioco del tutto inedito: lo spostamento e la collocazione dei contenitori dei rifiuti senza un’osservanza normativa.

I consiglieri comunali Antonio Poziello, Luigi Sequino, Laura Poziello, Francesco Iovinella, Paolo Conte e Luigi Porcelli rilevano che da diversi mesi si sta verificando che contenitori adibiti alla raccolta differenziata vengono collocati presso abitazioni private senza l’individuazione di un benché minimo criterio di assegnazione.

Osservano i Consiglieri che detti contenitori, di proprietà dell’Ente comunale, dopo essere stati spostati dal Mercato Ortofrutticolo di Giugliano, risultano a tutt’oggi custoditi nell’area della ditta appaltatrice ATI Teknoservice – Raccolgo sita in zona ASI- Giugliano.

In particolare, proseguono i consiglieri, da nota protocollo n° 063064 del 25 marzo 2021 si rileva un conferimento singolare in quanto trattasi di “auto conferimento” di quella che viene impropriamente definita “Delega Coordinamento Contenitori Rifiuti”, con la quale il Consigliere Salvatore Pezzella delega se stesso a tale attività. Una “delega” ( a sè stesso) indirizzata all’ing. Giuseppe Sabini formalizzata dallo stesso consigliere di maggioranza sig. Salvatore Pezzella a seguito di incontro tenuto con il Sig. Sindaco e l’arch. Paola Valvo, come si legge dalla citata nota.

Per queste ragioni, spiegano i Consiglieri Antonio Poziello, Luigi Sequino, Laura Poziello, Francesco Iovinella, Paolo Conte e Luigi Porcelli, questa mattina, con nota protocollo trasmessa via Pec, abbiamo invitato il Sig. Sindaco Nicola Pirozzi, l’ing. Giuseppe Sabini e l’arch. Paola Valvo, investiti dei poteri di legge, a vigilare affinché le operazione di distribuzione e consegna dei contenitori per la raccolta differenziata vengano effettuate secondo criteri oggettivamente predeterminati.

All’invito, concludono i Consiglieri, si aggiunge una diffida per il Consigliere Comunale sig. Salvatore Pezzella a cessare tali comportamenti contrari alle norme, trattandosi di atti di amministrazione attiva riguardanti la gestione della res publica e che ledono fortemente presso l’opinione pubblica la figura dei Consiglieri Comunali e del Consiglio Comunale nella sua interezza”.

Comunicato stampa

continua a leggere su Teleclubitalia.it