campania zona arancione de luca

I dati del contagio sono di nuovo allarmanti in Campania. Il governatore Vincenzo De Luca lo sa bene. C’è il rischio di un ritorno della regione in zona arancione.

Campania, De Luca: “Campania rischia zona arancione”

“Il problema è sempre avere i vaccini – spiega De Luca a margine di una visita a Mondragone -. Ad oggi la Campania ha ancora 207mila vaccini in meno rispetto alla popolazione, è uno scandalo nazionale, di cui non si parla”.

Poi ha spiegato: “Ancora oggi – ha aggiunto – incredibilmente, nella regione a più alta densità abitativa d’italia, sottraggono a 207mila cittadini campani il vaccino a cui hanno diritto. Mi sono intossicato – ha sottolineato il governaatore – sento che la Campania rischia la zona arancione. Noi abbiamo un dato alto sui positivi che troviamo, ancora ieri erano 1800 (oggi quasi 2mila, ndr). Ma c’è da capire bene come vengono valutati i positivi, anche perché sono per il 99% asintomatici o paucisintomatici. Ho la sensazione che in altre parti d’Italia non adottano, diciamo, lo stesso rigore della Campania per valutare i positivi”.

Leggi anche: zona gialla in bilico, quasi 2mila contagi

continua a leggere su Teleclubitalia.it