Ansia e apprensione sull’isola di Procida dopo il sospetto di una variante Covid all’interno di una scuola. A comunicarlo è direttamente la dirigente scolastica dell’istituto Capraro, Rossella Salzano in cui si fa riferimento ad una comunicazione in tal senso ricevuta dalla ASL Napoli 2 Nord.

Sospetta variante Covid a scuola

Nel provvedimento relativo alla classe terza E dell’istituto scolastico isolano, che si trova già in isolamento, la Salzano riporta quanto ricevuto dal distretto 36 della azienda sanitaria: «Vista l’insorgenza nella classe III sez. E di ulteriori casi in un lasso di tempo tale da far sospettare che l’infezione possa essere sostenuta da una variante del virus Sars-Cov2» in relazione alla necessità di sottoporre a tampone unico alunni e docenti entrati a contatto con i contagiati e porre in quarantena anche i professori.

Vista la conseguente penuria di docenti, la Salzano ha disposto la didattica a distanza fino al 5 maggio prossimo; sull’isola intanto da oggi è iniziata intanto la campagna vaccinale di massa che entro la fine della settimana la renderà covid free.

continua a leggere su Teleclubitalia.it