Centinaia di persone oggi hanno voluto salutare per l’ultima volta Gennaro Nappa, il 16enne, studente del Liceo De Carlo di Giugliano, che ha perso la vita nell’incidente di sabato sera a Qualiano. Chiesa di San Pasquale Baylon a Villaricca con ingressi limitati nel rispetto delle restrizioni anticovid. Una volta raggiunta la capienza massima di circa un centinaio di persone all’interno, in tanti – soprattutto giovanissimi – hanno atteso all’esterno tra applausi, magliette con la foto del ragazzo, striscioni e palloncini. In prima fila anche i sindaci delle due comunità sconvolte della tragedia, Raffaele De Leonardis e Rosaria Punzo. Intorno alla bara bianca, le magliette degli ardorini, la comunità parrocchiale che il ragazzo frequentava. La cerimonia funebre è stata trasmessa in diretta streaming. 

L’ULTIMO SALUTO A GENNARO NAPPA

Da padre Edwin soprattutto un appello ai giovani.  Tanta commozione all’uscita con il feretro accompagnato verso il cimitero di Qualiano sulle note di una delle sue canzoni preferite, quella musica leggerissima che gli ha donato gli ultimi momenti di quella vita spezzata troppo presto. 

Intanto proprio oggi si è tenuta l’udienza di convalida per l’amico 19enne che guidava l’auto che si è capovolta. Domenico, studente e operaio, difeso dagli avvocati Poziello e Ascanio, si è detto molto addolorato per l’accaduto ma il gip di Napoli ha convalidato gli arresti domiciliari con l’accusa di omicidio stradale e lesioni stradali aggravate. 

VIDEO:

continua a leggere su Teleclubitalia.it