prignano cilento scuole chiuse

Un altro sindaco decide di chiudere le scuole del proprio comune. Succede a Prignano Cilento, in provincia di Salerno. Il primo cittadino, Giovanni Cantalupo, ha preso la decisione con un’ordinanza dopo la scoperta della positività di un titolare di un noto supermercato della zona.

Campania, altro comune chiude le scuole: si ritorna in DaD

I bambini delle elementari e delle prime medie torneranno in classe lunedì, 12 aprile. L’atto di chiusura infatti ha valore fino alla giornata di oggi.  “Tale provvedimento è stato preso a scopo puramente precauzionale – spiega Cantalupo, in quanto stamattina mi è stata comunicata la positività al tampone antigenico (cosiddetto tampone veloce) del titolare di un noto supermarket del posto”.

Infine prosegue: “Tale positività è in attesa di essere confermata o meno dal tampone molecolare che avverrà nella giornata di oggi. Pertanto non avendo certezza su una eventuale ricostruzione della catena dei contatti del predetto, ho sospeso, a scopo assolutamente precauzionale, le attività didattiche in presenza. Le lezioni proseguiranno normalmente in dad”.

Altre scuole chiuse in Campania

A Melizzano, invece, si registra il primo caso di positività tra i bambini delle elementari in Campania dopo le riaperture. Il sindaco del comune sannita ha deciso con ordinanza di chiudere la scuola “S. D’Acquisto”, interessata dal contagio. L’istituto procederà alla sanificazione degli ambienti e delle classi per poi ritornare in attività lunedì. In Campania è lungo l’elenco dei sindaci che hanno deciso di posticipare le riaperture scolastiche: Da Trentola Ducenta a Parete, da Villa Literno a Santa Maria la Carità.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it