Per il secondo anno consecutivo, in seguito alla pandemia, Pasqua sarà celebrata tra le mura domestiche. La Marchesella guidata dalla Chef Gena Iodice chiude alla seduta al tavolo come da disposizioni nazionali, ma propone una idea da regalare o da consumare a casa per celebrare la pasqua con i gusti e i sapori della tradizione. 

I fornelli spenti, cucina vuota, nessun profumo, un momento triste, ma i motori della Marchesella sono sempre caldi. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it