video bambine napoli

NAPOLI. Sta facendo il giro del web un terribile video di violenza tra bambine a Napoli. E’ stato pubblicato su Tik Tok ed è stato poi segnalato rilanciato da Gianni Simioli. Si tratta di un video in cui due bambine vengono incitate a picchiarsi, azzuffarsi, tirarsi capelli da quelli che presumibilmente sono i propri genitori.

Video violenza tra bambine a Napoli

Il filmato mostra le due bimbe, all’incirca di 6 anni, che, istigate dagli adulti presenti, iniziano a picchiarsi. E, quasi fossero su un ring, si fa il tifo per una o per l’altra. C’è persino chi aizza una delle due piccole a tirare i capelli all’altra. Il filmato mostra tra l’altro che una delle due bimbe a più riprese va addosso all’altra per picchiarla.

La scena è stata pubblicata sui social e sia il consigliere regionale Francesco Borrelli che il della Radiazza, Gianni Simioli, hanno invitato i genitori a fare chiarezza su questo episodio. Non si sa precisamente di dove sia questa famiglia, se di Napoli o della provincia. 

Che gioco è questo che state insegnando (tramandando?) alle vostre bambine? Siamo consapevoli che ognuno a casa sua può fare cio’ che vuole e divertirsi come gli è più congeniale, ma, allo stesso tempo, ci preoccupa non poco immaginare cosa potrebbe diventare la parola “gioco” per queste piccole donne di oggi, grandi donne di domani” ha scritto Simioli rivolgendosi alla donna che ha pubblicato il video su Tik Tok.

LEGGI ANCHE: NUOVO VIDEO. PARLA LA ZIA

continua a leggere su Teleclubitalia.it