de luca astrazeneca

Nel corso della sua diretta del venerdì Vincenzo De Luca torna a parlare di vaccini e invita i campani a vaccinarsi per uscire “dal calvario del Covid”. Il governatore fa anche un passaggio sul vaccino AstraZeneca, finito al centro delle polemiche dopo alcuni casi sospetti di trombosi presumibilmente legati alla somministrazione dell’immunizzazione anglo-svedese.

De Luca su AstraZeneca: “Ci sono delle preoccupazioni, ma usiamo la ragione”

Il Presidente della Regione, durante il suo intervento, snocciola alcuni dati per tranquillizzare però i campani sull’affidabilità di AstraZeneca. “Qui già 140mila persone hanno ricevuto una dose Astrazeneca, 120mila tra il personale della scuola e 20mila tra le forze dell’ordine. Non abbiamo avuto effetti di particolare rilievo. Dunque, dobbiamo procedere”. Da qui l’appello rivolto ai suoi concittadini: “Vi invito ad andare rapidamente a vaccinarvi, a cominciare da oggi pomeriggio“.

Poi precisa: “So che ci sono ancora elementi di preoccupazione, ma dobbiamo procedere usando la ragione“. Il riferimento è alle paure e alle polemiche che hanno accompagnato la sospensione del vaccino AstraZeneca a causa di segnalazioni di alcuni casi di reazioni avverse e di morti. Ieri l’Ente di Farmacovigilanza Europeo (Ema) ha nuovamente dichiarato il vaccino come sicuro. Proprio in Campania però ci sono stati alcuni decessi che hanno fatto scattare l’allarme della popolazione, tra cui quello di Sonia Battaglia, stroncata da una trombosi massiva al cervello a pochi giorni dall’assunzione del vaccino.

continua a leggere su Teleclubitalia.it