Al momento sono 11 le regioni italiane in zona rossa. E pare ci sia una “new entry”: la Toscana. La certezza arriverà domani dopo il consueto monitoraggio dell’Iss e le eventuali ordinanze firmate dal ministro Speranza.

Covid, domani il monitoraggio: quali regioni cambiano colore

E per le altre regioni, cambierà qualcosa? Quali passeranno in zona arancione e quali altre in zona gialla? La data decisiva non è domani, bensì il 26 marzo. Dal momento in cui scadranno le due settimane di restrizioni, come previsto dall’ordinanza del ministro Speranza.

Se quel giorno i dati del monitoraggio mostreranno un miglioramento alcune delle Regioni ora in zona rossa, come la Campania, potranno passare nella fascia di rischio più bassa.

Ricordiamo, anche, che il passaggio dalla zona rossa a quella arancione permette a molti negozi e attività di riaprire e ci sono minori limitazioni agli spostamenti. Per quanto riguarda la Campania, però, se dal 29 marzo dovesse finire nella fascia arancione o in quella gialla, resteranno comunque in vigore fino al 3 aprile le nuove misure restrittive contenute nell’ordinanza firmata recentemente dal governatore campano, Vincenzo De Luca. E cioè: divieto di raggiungere le seconde case e lo stop alle attività didattiche in presenza.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it