neomelodico guendalina tavassi

NAPOLI. Si infittisce la separazione di Guendalina Tavassi dal marito Umberto D’Aponte. Ma c’è un particolare accaduto a Napoli qualche giorno fa che potrebbe avere un filo che lega la città partenopea e Roma.

Secondo quanto riporta Fanpage, il caso si allarga al neomelodico Genny Fenny. Il giovane è stato accoltellato alla schiena la scorsa domenica in piazza Garibaldi. Sul caso indagano i carabinieri. Ma Fenny solo qualche giorno prima aveva denunciato di essere stato minacciato per strada per indurlo a ritrattare alcune sue dichiarazioni su una sua presunta relazione con la ex gieffina Guendalina Tavassi.

I militari stanno provando a capire se possa esserci un nesso tra i vari episodi.

Neomelodico Genny Fenny

Genny Fenny, all’anagrafe Damiani, ha raccontato domenica di essere stato aggredito da tre sconosciuti mentre era sulla fermata dell’autobus. Il giovane è già noto alle forze dell’ordine.

Ma solo lo scorso 2 marzo il neomelodico aveva pubblicato un video sul suo Instagram dove diceva di aver sporto denuncia, mostrandola in video, perchè alcune persone lo avrebbero minacciato per costringerlo a ritrattare le sue dichiarazioni relative a una storia d’amore con Guendalina Tavassi che solo qualche giorno fa ha fatto sapere ai suoi follower di essersi separata dal marito Umberto. 

Anche nella denuncia Fenny riporta la sua storia con Tavassi che sarebbe durata diversi mesi nel 2020. Al momento non ci sono prove di quanto detto dal giovane napoletano che stando agli ultimi post mostra rapporti con Lele Mora e Fabrizio Corona. Non ci sono certezze né conferme se quanto dice sia vero o meno.

Leggi anche: Finito il matrimonio di Guendalina Tavassi, parla il marito Umberto

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it