Nonostante le restrizioni Covid, c’è ancora chi organizza le feste abusive in casa. In provincia di Pisa, lo scorso sabato alcuni ragazzi hanno organizzato una serata per festeggiare il 18esimo compleanno di un giovane in un casolare della zona, affittato appositamente.

Aggressione al festa di compleanno

Al party però hanno partecipato ben più dei conviventi del giovane come prescrivono le norme anti covid e così quando la polizia locale è intervenuta ha identificato tutti i presenti per aver violato il divieto di recarsi in un comune diverso da quello di residenza previsto dalle norme attuali.

Il party con numerosi invitati così è saltato prima ancora di cominciare ma il fatto ha avvelenato gli animi quando i giovani hanno capito che a chiamare le forze dell’ordine erano stari i vicini.

Il giorno dopo, alcuni dei presenti che erano rimasti li per la notte, hanno aggredito uno dei vicini ritenendo responsabile del controllo. L’uomo è rimasto ferito in modo non grave ed è stato medicato al pronto soccorso. Ora i giovani rischiano una denuncia da parte della vittima offesa.

continua a leggere su Teleclubitalia.it