omicidio formia

Continuano le indagini per l’omicidio di Romeo Bondanese, lo studente 17enne di Formia accoltellato la sera di Carnevale sulla terrazza sovrastante la darsena dei pescatori “La Quercia”.

Omicidio del 17enne di Formia

Ci sono altri tre minorenni indagati oltre al 16enne di Casapulla già ai domiciliari perché accusato di omicidio preterintenzionale, lesioni aggravate, rissa e detenzione di arma bianca. I tre giovani sono indagati per concorso in rissa. Sono tuti di Casapulla.

Si attendono, intanto, gli esiti degli esami effettuati dalla tossicologa per verificare se qualcuno dei partecipanti alla rissa avesse assunto o meno sostanze alcoliche o stupefacenti.

Dell’arma, il coltello che il 17enne di Casapulla aveva con sé quando ha presumibilmente sferrato il colpo mortale al giovane Romeo, ancora nessuna traccia. Gli esami degli inquirenti sui due coltelli ritrovati sul fondale della darsena sottostante la piazza in cui è avvenuta l’aggressione, non avrebbero riportato i risultati sperati.

Ciò che al momento si conosce sono le dimensioni circa della lama del coltello che ha reciso l’arteria femorale di Romeo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it