moglie con amante carabinieri fasano

Torna prima da lavoro e trova la moglie a letto con l’amante. E’ successo pochi giorni fa a Fasano, in provincia di Brindisi. Una volta scoperta la tresca con un altro, il marito ha dato in escandescenze ed è scoppiata la zuffa al punto da rendersi necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

Fasano, scopre la moglie con l’amante in casa: scoppia la zuffa

Una tragica coincidenza che ha portato la verità a venire a galla. Un uomo ha deciso di staccare prima dall’ufficio. Una volta rientrato a casa, confidando di fare una lieta sorpresa alla consorte, ha trovato la donna in compagnia di un altro uomo. Nonostante i tentativi di giustificazione messi in campo dai fedifraghi, è scoppiato un violento litigio, proseguito poi all’esterno dell’abitazione.

Le urla hanno messo in agitazione il vicinato. Alcuni residenti, assistendo alla scena, hanno allertato i carabinieri. All’arrivo dei tutori dell’ordine gli animi di marito e moglie – l’altra donna nel frattempo aveva, opportunamente, lasciato la scena, evitando in questo modo l’imbarazzo di dover fornire agli agenti le proprie generalità – erano ancora incandescenti. Urla, calci e spintoni che hanno coinvolto moglie, marito e amante.

Le forze dell’ordine hanno tentato, per quanto fosse possibile in considerazione delle circostanze, di calmare i tre litiganti. Poi si sono assicurati che l’amante della donna andasse via con le sue gambe. Infine i militari dell’Arma della compagnia brindisina hanno chiesto alla donna e all’uomo se volessero sporgere querela, ma la coppia ha preferito non affidare alla giustizia una faccenda di “corna” che verrà risolta quasi sicuramente in famiglia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it