reddito di cittadinanza campania

E’ la Campania la regione con più beneficiari del reddito di cittadinanza. L’Inps ha comunicato l’aggiornamento al mese di gennaio 2021 dell’osservatorio su Reddito e pensione di cittadinanza.

Dai dati dell’Istituto, emerge che Campania e Sicilia sono le regioni con più nuclei beneficiari del sussidio. L’importo medio è pari a 573 euro e nel solo mese di gennaio sono ben 15mila le famiglie che hanno perso il beneficio.

Reddito di cittadinanza, i dati dell’Inps

Sono 1,2 milioni i nuclei familiari ad aver ricevuto a gennaio 2021 il Reddito di cittadinanza per un totale di 2,8 milioni di persone coinvolte ed un importo medio a nucleo pari a 573 euro.

I nuclei percettori di Pensione di Cittadinanza sono stati invece 115mila, con 129mila persone coinvolte ed un importo medio di 240 euro. Complessivamente, quindi, a gennaio hanno ricevuto il beneficio 1,3 milioni di nuclei, con un importo medio pari a 543 euro.

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza febbraio 2021, soldi in anticipo queste mese: le date

Dall’analisi si evince che la regione che a gennaio ha avuto più nuclei beneficiari (266mila, pari al 21% del totale) è stata la Campania. Subito dopo c’è a seguire la Sicilia (231mila, pari al 18% del totale). Gli importi medi percepiti sono stati rispettivamente pari a 617 euro e 598 euro.

Reddito di cittadinanza, 15mila famiglie hanno perso il beneficio

Sono invece 15mila i nuclei familiari che hanno perso il beneficio a gennaio 2021 per mancanza di requisiti. Entro il 31 gennaio chi percepisce il reddito avrebbe dovuto presentare nuovamente l’Isee aggiornato pena lo stop del sussidio.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it