napoli ristoranti prenotazioni

Le restrizioni del presidente della regione Vincenzo De Luca non frenano la voglia di uscire a pranzo nel giorno di San Valentino. Nella giornata di oggi, 14 febbraio, complice anche la giornata di sole nonostante le temperature basse, a Napoli si registra un aumento del «50%» di prenotazioni nei ristoranti di tutta la città.

Boom di prenotazioni nei ristoranti

Dunque, le restrizioni imposte dalla regione che vieta fino al 16 le feste, e invita i sindaci alla chiusura di luoghi pubblici a rischio assembramenti, non sembrano aver avuto l’effetto sperato. “Le prenotazioni ci sono, non siamo ai livelli dei San Valentino degli scorsi anni, ma l’aumento c’è: un 50% in più rispetto allo scorso weekend – spiega Massimo Di Porzio di Umberto a Chiaia e presidente di Fipe Napoli.

Controlli a tappeto

Intanto ieri sera gli agenti del Commissariato San Ferdinando, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati all’applicazione delle norme anti-Covid nella zona dei “baretti” e del lungomare Caracciolo, hanno identificato 26 persone sanzionandone 4 poiché prive della mascherina di protezione.

Nel corso dell’attività,  inoltre, in via Bisignano una persona è stata segnalata amministrativamente poiché trovata in possesso di circa 0,5 grammi di marijuana.

continua a leggere su Teleclubitalia.it