rider rapinato pianura banconota falsa

Ancora i rider nel mirino dei malviventi. Questa a Pianura, dove in via Comunale Napoli un giovane fattorino è stato prima pagato con una banconota falsa e poi malmenato e rapinato da un 24enne.

Pianura (Napoli), altro rider rapinato e picchiato

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Pianura sono intervenuti in via Rocco Scotellaro per la segnalazione di una rapina. Giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato un giovane rider.

L’uomo ha raccontato che poco prima, nell’effettuare una consegna in via Comunale Napoli, si era accorto di aver ricevuto in pagamento una banconota falsa. Di fronte alla sua richiesta di sostituzione, è scoppiato un diverbio con il cliente che gli ha strappato dalle mani la banconota e lo ha aggredito con pugni. L’aggressore si è poi allontanato rapidamente.

Gli agenti, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima, hanno rintracciato il malvivente in via Michele Galdieri e lo hanno bloccato. Giuseppe Marfella, 24enne napoletano sottoposto alla misura della semilibertà, è finito in manette con l’accusa di rapina impropria e lesioni personali.

Inoltre ha ricevuto una denuncia per spendita e introduzione nello Stato di monete false. Il lavoro dei rider, spesso sottopagato e messo a dura prova dai raid criminali in strada, è finito sotto i riflettori dopo la vicenda di Gianni Lanciato, fattorino 50enne rapinato da un branco di adolescenti in via Calata Capodichino. Il colpo di cui fu vittima finì sui social grazie a un video che ha fatto il giro del web.

continua a leggere su Teleclubitalia.it