Dopo i temporali, torna il gelo. Mentre la Campania è ancora alle prese con l’ultima perturbazione che pioggia e temporali, gli esperti mettono in allerta sull’evoluzione delle condizioni climatiche. Da domani, 26 gennaio, un’ondata di freddo imperverserà su gran parte della regione portando la colonnina di mercurio sotto lo zero.

Campania, arrivano il gelo e la neve: sono i giorni della Merla

La giornata di oggi, 25 gennaio, si chiuderà all’insegna del maltempo e dell’allerta meteo. Piogge sparse e forti raffiche di vento renderanno complicato spostarsi da un punto all’altro della Campania. Domani tornerà a splendere il sole, ma una nuova corrente fredda colpirà il Mezziogiorno d’Italia. In Campania è prevista neve ad alta quota e sui rilievi montuosi. In città le temperature crolleranno a zero gradi, con massime non superiori ai dieci. Si tratta di un assaggio dei “giorni della Merla”, che in realtà da calendario cadono il 29, il 30 e il 31 gennaio.

Mercoledì e giovedì all’insegna del freddo polare

Mercoledì 27 gennaio si annuncia come la giornata più fredda. Il termometro scenderà a -2 e -3 gradi anche a Napoli, con temperature ancora più rigide in Irpinia e nel Sannio. A mitigare il freddo soltanto il cielo sgombro da nubi. Il sole farà capolino anche giovedì 28 gennaio, ma il clima resterà freddo, con valori al di sotto delle medie stagionali. Occorre aspettare venerdì 29 per veder risalire la colonnina di mercurio, ma a quel punto tornerà una nuova perturbazione che potrebbe rovinare anche l’ultimo weekend di gennaio 2021.

continua a leggere su Teleclubitalia.it