antonella sicomero morta gioco parlano i genitori

Sono sotto choc i genitori della piccola Antonella Sicomero. I genitori sono increduli, non riescono a spiegarsi come la loro figlioletta di dieci anni sia morta per una sfida sui social network. La Procura della Repubblica intanto ha aperto un’inchiesta per “istigazione al suicidio”.

Antonella morta per un gioco su Tik Tok, parlano i genitori

Il papà Angelo ha rilasciato alcune dichiarazioni a La Repubblica: “Mia figlia, la mia Antonella che muore per un gioco estremo su TikTok. Come posso accettarlo? Spiegatemelo”. “Non ne sapevamo nulla — spiega a Repubblica il padre, scuotendo la testa — Non sapevo che faceva questo gioco. Sapevo che Antonella andava su Tik-Tok per i balletti, per vedere dei video. Ma come potevo immaginare che dietro ci fosse questa atrocità?”.

La sorellina di Antonella, 5 anni, conosceva però le abitudini della sorella più grande. Avrebbe confermato il “gioco del soffocamento” a cui stava partecipando la vittima quando si è chiusa in bagno annunciando che avrebbe fatto la doccia. “Antonella stava facendo il gioco dell’asfissia, io lo so”, ha spiegato la bimba.

Intanto i genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi l’espianto degli organi dal corpo della piccola. Un’equipe medica sta terminando le operazioni iniziate questa notte. Due i bambini che verranno operati a Roma dove sarà eseguito un trapianto combinato, e uno a Genova. Non verrà invece trapiantato il cuore. Purtroppo i medici lo hanno ritenuto non idoneo all’espianto, presumibilmente perché danneggiato.

continua a leggere su Teleclubitalia.it