napoli arrestati tre fratelli

Momenti di tensione e di violenza ieri lungo viale Maddalena, a poche centinaia di metri dallo svincolo per l’aeroporto di Capodichino. Tre fratelli – tutti e tre pregiudicati – sono finiti in manette per aver aggredito alcuni agenti della Polizia Municipale.

Napoli, aggrediscono agenti della Polizia Municipale: arrestati tre fratelli

Secondo quanto ricostruito dai verbali, i tre hanno tentato di forzare un posto di blocco della Polizia Municipale. Purtroppo non ci sono riusciti. E così sono scesi dal veicolo minacciando e aggredendo fisicamente i vigili. A evitare il peggio l’intervento di una Volante della Polizia del commissariato di Secondigliano. Gli autori dela violenza sono tre fratelli di 36, 42 e 45 anni, G.M., F.M., E.M., già noti alle forze dell’ordine.

E’ accaduto nella serata di ieri a Napoli. Gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in viale Umberto Maddalena, hanno notato tre persone che inveivano contro una pattuglia della Polizia Locale. Intervenuti, gli agenti di Polizia hanno bloccato e arrestato i tre per resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale. Un episodio deplorevole che testimonia il clima di tensione che si respira in città e con cui devono convivere le forze dell’ordine.

continua a leggere su Teleclubitalia.it