procida capitale cultura

Procida è la Capitale italiana della Cultura 2022. Ad annunciarlo è il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini che ha designato l’isola vincitrice del riconoscimento.

Il vincitore è stato proclamato in diretta sul canale YouTube del Mibact. Il riconoscimento dal 2014 ha acquisito sempre maggiore rilevanza. I dossier di candidatura sono, infatti, sempre più articolati e supportati da team di altissimo livello.

Procida capitale della Cultura

Terminate le audizioni delle dieci città finaliste in corsa per il titolo Capitale italiana della cultura per l’anno 2022, la giuria presieduta dal professor Baia Curioni ha proclamato la città vincitrice alla presenza del Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini. Per la candidatura procidana il tema ispiratore è stato “La cultura non isola”, scelto prima della pandemia ed il cui significato appare oggi ancora più pregnante.

In finale c’era anche L’Aquila, tra le favorite per il titolo. Delusione nel capoluogo abruzzese, ma anche tanta soddisfazione per essere riusciti ad arrivare in finale, sfidando grandi realtà culturali. Nel 2019 è stata Matera la capitale della cultura. 

Il programma che ha convinto la giuria comprende 44 progetti culturali per 330 giorni complessivi di programmazione. Tra questi il green deal, l’innovazione sociale ed urbana, il turismo lento e la gestione sostenibile degli eventi. Il progetto presentato da Procida, unica isola ed unica località della Campania presente nella shortlist delle 10 città finaliste elaborata dal Mibact, è stato definito molto bello e ben costruito dal presidente della commissione ministeriale Stefano Baia Curioni.

Le parole del presidente De Luca

“Esprimiamo la nostra gioia e la grande soddisfazione per la scelta di Procida come Capitale italiana della Cultura 2022. L’isola di Procida è uno dei luoghi più suggestivi e caratteristici della Campania per le bellezze ambientali, per la sua storia e le sue storie, per i suoi borghi e le sue spiagge. E’ un luogo assolutamente affascinante che sottolinea le molte bellezze della nostra terra.

Ha vinto un progetto bellissimo, di valorizzazione dell’isola e della Campania, a cui Regione e Comune hanno creduto. E’ un’occasione straordinaria di proiezione della nostra Regione sul piano internazionale sulla scia del grande successo delle Universiadi 2019. Presenteremo nei prossimi giorni i contenuti del progetto”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it