napoli ragazza accoltellata fidanzato

“Devi dirmi adesso con chi te la fai. Tu sei mia, e di nessun altro”. Sono queste le assurde parole pronunciate da un ragazzino di 17 anni alla ex fidanzata che non voleva più una relazione con lui e che ha così deciso di accoltellarla.

Queste parole, accompagnate da un abbraccio prima di ferirla alla gola. Un colpo che se fosse stato un po’ più profondo avrebbe potuto ucciderla. E’ quanto accaduto ieri a Napoli tra piazza del Plebiscito e via Toledo. Come riporta il mattino, l’agguato è scattato lungo il percorso che riportava la ragazzina a casa, non lontano dai vicoli dei Quartieri Spagnoli.

Napoli, ragazza accoltellata dall’ex fidanzato

Il giovane, dopo averla ferita con l’arma bianca, si è dato alla fuga. La ragazzina ha chiesto aiuto a dei carabinieri che erano nelle vicinanze. I militari dell’arma hanno identificato poco dopo il minorenne, residente a Forcella.

Entrambi i giovani non sono figli di pregiudicati ma di persone perbene. Come riporta il mattino, la mamma del 17enne si guadagna da vivere facendo pulizie private nei condomìni, il papà è dipendente comunale. Stesso discorso anche per la ex fidanzatina. Figlia di persone perbene.

La ragazza è già stata dichiarata fuori pericolo grazie all’intervento immediato dei carabinieri che hanno provveduto a farla trasportare al pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini. Il ragazzo è stato fermato dai militari.

continua a leggere su Teleclubitalia.it