decreto legge oggi

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto legge con le misure anti-covid approvate dal consiglio dei ministri in vigore dal 6 fino al 15 gennaio.

Nuovo decreto legge

Fino a domenica 10 gennaio, le restrizioni saranno uguali per tutti gli italiani, ma a seconda dei giorni cambierà il colore: rosso il giorno dell’Epifania, giallo il 7 e l’8 e poi arancione nel weekend.

Venerdì o sabato ci sarà l’ordinanza del ministro Speranza che in base ai dati del monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità, deciderà la sorte delle varie regioni.

Leggi anche >> Campania, è ufficiale: da domani si torna in zona gialla. Le regole e il calendario

Le regole fino al 15 gennaio

Oggi, mercoledì 6 gennaio, sarà ancora in vigore il divieto di spostamento a meno che non si tratti di motivi di necessità, salute e lavoro, ricongiungimenti familiari o visite a parenti e amici una sola volta al giorno. Previste massimo due persone non conviventi oltre il nucleo familiare.

Domani, giovedì 7 gennaio, e venerdì 8 si tornerà in zona gialla, ma “rafforzata”. E’ vietato uscire dalla regione, ma ci si potrà spostare tra comuni. Riapriranno bar e ristoranti fino alle 18:00 (le consegne a domicilio e l’asporto saranno possibili fino alle 22). Negozi e centro commerciali fino alle 20.

Ma nel weekend le misure diventeranno di nuovo più stringenti. Sabato 9 e domenica 10 l’Italia tornerà arancione. E’ vietato spostarsi dalla regione e dai comuni, fatto eccezione per quelli con meno di 5.000 abitanti. Ai bar e ai ristoranti saranno concessi solo asporto e consegne a casa, mentre i negozi resteranno aperti, ma non i centri commerciali.

Per la settimana da lunedì 11 a venerdì 15, invece, non si hanno certezze, tutto dipenderà dalla decisione del ministro Speranza e dai dati dell’Iss.

continua a leggere su Teleclubitalia.it