espolde fabbrica fuochi artificio chieti

Esplosione in una fabbrica di recupero esplosivi a Casalbordino, in provincia di Chieti. Secondo le prime informazioni la deflagrazione avrebbe provocato almeno 3 vittime. Sul posto sono al lavoro i vigili del fuoco.

Tragedia in provincia di Chieti: esplode fabbrica di fuochi. Ci sono morti

La tragedia si è verificata in una fabbrica di fuochi d’artificio a Casalbordino, in provincia di Chieti. La fabbrica coinvolta è una azienda in Contrada Termini: si tratta della “Esplodenti Sabino”, che tra le altre cose smaltisce e recupera polvere da sparo da bonifiche effettuate dagli artificieri.

I nomi delle vittime 

La notizia è stata confermata anche dal sindaco Filippo Marinucci che è sul posto. La ferrovia adriatica è ferma tra Fossacesia il porto di Vasto. La “Esplodenti” a quanto si sa ha circa un centinaio di dipendenti. Oltre ai decessi, si registrerebbero anche diversi feriti. Sul posto sono sopraggiunti i mezzi del 118, i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine.

continua a leggere su Teleclubitalia.it