natale italia zona rossa

Tutta Italia diventerà zona rossa nei festivi e prefestivi del periodo di Natale. È la decisione presa dal governo per il periodo delle festività dopo un lungo confronto interno. Ora il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, e la Presidenza del Consiglio hanno convocato i rappresentati delle Regioni per discutere delle misure da attivare tra Natale e Capodanno e discusse alle 12.30 dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte con i capidelegazione di maggioranza.

I giorni in zona rossa 

Si tratta dei giorni festivi e prefestivi che andranno dal 24 dicembre al 6 gennaio compreso. A quanto apprende l’Adnkronos, sarebbe stato il premier a frenare sull’ipotesi di escludere il giorno dell’Epifania e la vigilia dalla stretta decisa dal governo. La questione è stata fortemente dibattuta nel corso del vertice.

Il premier avrebbe chiuso la discussione sulle festività della Befana sottolineando i rischi legati a possibili assembramenti nei due giorni in questione, tanto più dopo il giro di vite sul periodo immediatamente precedente. “Purtroppo non possiamo rischiare – avrebbe detto il premier ai presenti – che si creino occasioni di festa e di convivialità”.

I giorni in zona arancione 

Si tratta dei non festivi o prefestivi, cioè il 28, 29 e 30 dicembre. Nei giorni in ‘arancione’, a quanto apprende l’Adnkronos il coprifuoco dovrebbe essere anticipato alle 20 come deciso nel vertice di Palazzo Chigi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it