omicidio novilara

È di pochi minuti fa la tragica notizia di un omicidio-suicidio a Novilara, frazione di 515 abitanti del comune di Pesaro, in provincia di Pesaro e Urbino. Un 44enne marocchino, pregiudicato, uscito dal carcere quindici giorni fa, ha sgozzato la moglie di 41 anni, originaria della Sardegna, poco prima delle 13, mentre i due figli di 7 e 12 erano a scuola.

Dopo il folle gesto, l’uomo si è lanciato dalle mure medioevali ed è deceduto poco dopo in ospedale. I carabinieri raggiunti la casa dell’uomo per avvisare la famiglia dell’avvenuto decesso hanno trovato la donna morta in casa.

Al momento non si conoscono i motivi del gesto. Come riporta Ilrestodelcarlino, l’uomo fosse sottoposto a un divieto di avvicinamento. Malgrado ciò sarebbe stato visto più volte nei pressi della casa dov’è avvenuto il femminicidio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it