campania zona arancione

Si va verso la classificazione arancione per la regione Campania. La zona rossa in Campania è scaduta ieri, ma è stata prorogata dal Governo fino alla nuova ordinanza del ministero e comunque non oltre domenica 6 dicembre. La Campania quindi oggi potrebbe passare da zona rossa a zona arancione Covid19 nella nuova classificazione per l’area di rischio, se il ministero della Salute accetterà la proposta avanzata nell’ambito dell’unità di crisi nazionale.

Campania zona arancione

L’ordinanza di Speranza attesa per oggi che dovrebbe sancire il passaggio da rosso ad arancione dovrebbe entrare poi in vigore lunedì 7 dicembre. Il passaggio in zona gialla avverrà solo a seguito di una valutazione dei dati nei prossimi 10 giorni.

Nella bozza del report settimanale di monitoraggio di ministero della Salute e Iss, l’Istituto Superiore di Sanità sono tre le regioni italiane giudicate a rischio ‘alto’. Si tratta di Puglia, Sardegna e Calabria (giudicata non valutabile e quindi equiparata alla fascia di rischio maggiore). Gran parte delle Regioni sono considerate a rischio moderato mentre Basilicata e Campania sono considerate a rischio basso.

Leggi anche: Campania verso la zona arancione, riaprono i negozi: cosa si può fare e cosa no

I dati del monitoraggio di Ministero della Salute e ISS aprono le porte a passaggi verso zone con meno restrizioni per diverse regioni. In particolare Campania (attualmente zona rossa) e Basilicata (attualmente zona arancione) potrebbero scendere rispettivamente in arancione e gialla.

Ieri sera il premier Conte ha detto che in prossimità delle festività natalizie tutte le regioni dovrebbero essere gialle ma ci saranno restrizioni uguali per tutti a partire dal 21 dicembre fino al 6 gennaio per evitare assembramenti, incontri, riunioni di famiglia e amici in vista del Natale.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it