fidanzati natale

Sono consentiti i ricongiungimenti familiari e tra fidanzati a Natale? E’ questa una delle domande che molti italiani si sono posti, dopo la conferenza stampa di ieri del Premier Conte nel corso della quale ha illustrato le nuove misure contenute nel nuovo Dpcm del 3 dicembre.

Parenti e congiunti, cosa dice il Dpcm di Natale

Proviamo a fare chiarezza. A partire da oggi e fino 20 dicembre sono consentiti gli spostamenti tra regioni gialle (per quelle arancioni e rosse è possibile spostarsi solo per comprovati motivi di lavoro, salute e necessità), di conseguenza parenti, congiunti e fidanzati potranno ricongiungersi, a condizione che risiedano in regioni classificate come “zone gialle”.

Dal 21 dicembre e fino al 6 gennaio il discorso cambia: saranno vietati tutti gli spostamenti fra una regione e l’altra, a prescindere dal colore, salvo che per ritornare ai luoghi di residenza, domicilio o abitazione e per motivi di necessità, lavoro, studio o salute. Inoltre, nelle giornate del 25 e 26 dicembre e del 1 gennaio saranno interdetti anche gli spostamenti fra Comuni della stessa regione. Vietato qualsiasi spostamento anche per recarsi nelle seconde case.

Cosa è consentito

Nel corso di questo periodo è sempre consentito il ritorno presso la propria residenza, domicilio o abitazione e dunque uno dei due può ritornare in qualsiasi momento dove lavora o studia. È però consentito muoversi se si deve raggiungere una persona che non è autosufficiente. Si possono raggiungere anziani soli o di parenti malati, sarà consentito andare ad assisterli (motivi di necessità). Non è invece consentito spostarsi per andare a trascorrere le festività con i parenti che vivono in una regione diversa se non ci sono motivi di necessità. Quindi fidanzati e parenti non potranno ricongiungersi.

Campania

In attesa di una nuova ordinanza del Ministro della Salute, la Campania resta al momento “zona rossa”. Tra oggi e domenica, 6 dicembre, si conosceranno le sorti della regione: e cioè, se verrà incasellata in un’altra zona (probabilmente quella arancione) oppure se verrà confermata la fascia rossa. Ma nel caso in cui venisse attribuito il colore giallo alla Campania, allora fidanzati e parenti campani potranno spostarsi per raggiunge in un’altra regione, sempre “gialla”, i loro familiari.

continua a leggere su Teleclubitalia.it