Napoli De Magistris

E’ tornato a parlare sui social Luigi De Magistris. In un video di tre minuti sulla sua pagina Facebook ha chiarito la posizione di Palazzo San Giacomo sulle chiusura di strade o piazze.

Per il Sindaco: “E’ inutile imporre il divieto di circolazione in alcune zone perché le persone si sposterebbero in altri quartieri. Non si può chiudere piazza Fuga perché tutti andrebbe a Piazza Arenella e non si può chiudere il lungomare perché tutti andrebbero a San Pasquale sarebbe come giocare a nascondino”. 

De Magistris ha chiesto ai napoletani di essere responsabili e di evitare assembramenti per non rischiare di divenire zona rossa cosa che “Potrebbe acuire la crisi sociale ed economica.”

Nessuna chiusura delle strade a Napoli per ora.

Insomma niente chiusura a Napoli a meno che non siano le stesse forze dell’ordine e le Asl a chiederlo: in quel caso il Sindaco si è mostrato più possibilista nei confronti di chiusure di alcune zone. Poi però ha chiarito che “I sindaci non possono fare lockdown cittadini”.

Proprio le immagini di ieri a Piazza Fuga al Vomero hanno fatto il giro del web con decine di persona a zonzo, molte senza mascherina.

In crisi il Cotugno

Intanto anche dal direttore sanitario del Cotugno è arrivato l’appello ai napoletani a stare chiusi in casa. Il nosocomio cittadino dedicato alle malattie infettive sembra essere allo stremo con pazienti ormai ovunque.

Una situazione esplosiva quella della terza città d’Italia che a ieri però, stando ai numeri diffusi dal comune, non dovrebbe essere al collasso. Sono più di tredicimila i positivi ma meno di trecento i ricoveri ordinari e solo ventisei le persone in terapia intensiva

continua a leggere su Teleclubitalia.it