giunta giugliano

Dovrebbe essere oggi il giorno X per la giunta targata Nicola Pirozzi. Il primo cittadino avrebbe trovato la quadra tra le varie anime della sua coalizione e in giornata potrebbe ufficializzarla. Dopo giorni in cui non sono mancate le tensioni, sopratutto tra sindaco e Movimento 5 stelle prima, e tra rappresentanti di alcune civiche poi, sarebbe stata trovata la sintesi con otto assessori tra tecnici e politici. 

Giunta Giugliano 

Come anticipato dalla nostra redazione, si conferma la casella di vicesindaco al Movimento 5 stelle. Gli alleati del Pd avrebbero chiesto in queste settimane al sindaco proprio quella posizione e Pirozzi ha accettato. Il nome indicato dai pentastellati è quello di Pasquale Mallardo. Medico, era stato indicato dai grillini al blog delle stelle come papabile candidato sindaco nel caso in cui avessero corso da soli. 

Per quanto riguarda i partiti, per il Pd entrerebbero Pietro Di Girolamo, ex segretario del circolo, e Gaetano Coppola. Delle civiche avrebbero rappresentanza in giunta solo I riformisti con Francesco Mallardo, ex consigliere della maggioranza di Giovanni Pianese ed ex assessore provinciale con Luigi Cesaro, e Francesco Pugliese, primo dei non eletti de I repubblicani democratici. 

Le quote rosa invece saranno rappresentate da tre tecnici, due dei quali scelti direttamente dal sindaco. Si tratta di Giuliana Di Fiore, ex assessore al comune di Ercolano e Adele Corvino, ex dirigente di polizia. Infine entrerebbe nell’esecutivo giuglianese Tonia Limatola, giornalista, che, secondo indiscrezioni, sarebbe stata indicata dal candidato sindaco Giuseppe Pietro Maisto. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it