ristoranti bar covid

E’ ormai ufficiale il nuovo dpcm del governo Conte di oggi 25 ottobre. Il premier ha firmato il provvedimento che prevede nuove restrizioni per frenare la curva dei contagi di Covid. Tra le principali misure restrittive c’è quella che riguarda i bar, ristoranti, pub.

Bar e ristoranti: quando sono aperti

Nella versione definitiva del Dpcm, infatti, resta la chiusura di bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie alle 18 ma è stata eliminata la parte relativa alla chiusura nei giorni festivi e la domenica. Potranno restare aperti nel weekend quindi ma sempre fino alle 18, come tutti gli altri giorni.

Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) durante la settimana resteranno aperte dalle 5 fino alle 18.

Chi può sedersi a tavola

Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone per tavolo, a meno che non siano tutti conviventi. Dopo le 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico. Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati.

Leggi qui tutte le nuove regole del dpcm 

Consegna a domicilio

Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonchè fino alle 24 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, nei limiti e alle condizioni di cui al periodo precedente.

continua a leggere su Teleclubitalia.it