Si allarga la protesta dei commercianti e dei cittadini di Arzano contro il lockdown imposto dal commissario prefettizio. Dalla rotonda di Arzano, un gruppo di manifestanti ha invaso anche la carreggiata dell’Asse Mediano. Attualmente l’arteria stradale, in direzione di Melito-Giugliano, è bloccata.

Arzano, la protesta si allarga: bloccato l’asse mediano

Il clima della manifestazione è teso sin dalle nove del Mattino, quando in maniera del tutto pacifica ma improvvisata, un drappello di circa cento cittadini ha inscenato una protesta davanti al comune, in piazza Cimmino, per riversarsi subito dopo lungo via Napoli e alla rotonda di Arzano, sulla circumvallazione esterna. I manifestanti hanno costruito delle piccole barricate che bloccano l’accesso alla rotonda. Alcuni automobilisti hanno forzato il blocco, ma quasi tutti lo hanno rispettato. La circolazione viaria è in tilt.

Gli organizzatori della protesta hanno poi esteso il blocco stradale anche all’Asse Mediano, dove decine di automobilisti sono rimasti bloccati e hanno deciso di scendere dall’auto in attesa di un risvolto. “Non ci muoveremo da qui finché non avremo delle risposte”, spiegano i commercianti. Gli autori della manifestazione invocano la revoca dell’ordinanza sindacale che impone il lockdown ad Arzano e chiedono lo stesso trattamento delle altre città limitrofe, dove pure si registra un’impennata dei contagi di Covid.



continua a leggere su Teleclubitalia.it