La provincia di Napoli è quella più martoriata dal Coronavirus. Solo a Napoli, ieri, le tre Asl hanno contato 319 nuovi contagiati sul totale di 395 della Campania. E oggi pomeriggio, il Comune di Napoli fa sapere che nel capoluogo partenopeo ci sono quattrocento positivi in più rispetto a due giorni fa. Desta poi preoccupazione anche l’area nord.

Covid in provincia di Napoli, le città più colpite

In quest’area, a prevalere nel numero di attualmente positivi al Coronavirus è Casoria con 147 casi, seguita da Giugliano con 132. C’è poi Pozzuoli con 105. Poco sotto quota 100 ci sono cittadine omogenee per territorio come Acerra, Arzano, Caivano e Afragola.

A Melito gli attualmente positivi sono 58. A Villaricca i positivi 46: 7 quelli annunciati nelle ultime ore. Nei Comuni che scontano il maggior numero di casi si registra anche il più alto tasso di ospedalizzazioni. Dalla Regione, però, rassicurano: è tutto sotto controllo. Eppure, il bollettino diramato oggi dall’Unità di Crisi regionale è tutto fuorché rassicurante: su 7504 tamponi processati 544 risultano positivi al Covid. Sul fronte delle terapie intensive, in Campania sono 52 i posti letto occupati. Novantanove, invece, quelli ancora disponibili. E, ancora, 521 i posti letto di degenza occupati dai pazienti.



continua a leggere su Teleclubitalia.it