Ha ferito cinque persone, uccidendo una donna torinese di 67 anni. E’ stato arrestato dai carabinieri, l’automobilista che ieri pomeriggio ha seminato il panico a Monforte d’Alba. L’uomo è piombato in piazza con il suo Suv e ha travolto una donna, che è morta, il marito 70enne della vittima, attualmente ricoverato in ospedale a Verduno e tre turisti. Una coppia di tedeschi e un cittadino belga; fortunatamente non sarebbero in pericolo di vita.

Suv piomba su un dehors in piazza e investe cinque persone: morta una donna

Il conducente del Suv è indagato per omicidio stradale e lesioni gravissime. Lunedì è prevista l’udienza di convalida del fermo in tribunale ad Asti.

Prima di fermarlo e di sottoporlo agli accertamenti del caso, l’automobilista è stato salvato dai carabinieri dal linciaggio di alcune persone presenti sul posto.

Secondo una prima ricostruzione, alla guida di un Suv della Mercedes di grandi dimensioni, è arrivato a forte velocità in piazza Umberto I, nel centro di Monforte; una zona piena di locali e bar del paese turistico di Langa, dove c’è il limite di velocità dei 30 km/h. Il mezzo ha sbandato più volte, danneggiando il dehors dell’Enoteca Caffè Rocca, protetto da un muretto, e finendo la sua corsa dopo aver travolto i turisti. Poco prima di arrivare sulla piazza l’uomo ha anche insultato una commerciante che lo aveva invitato a rallentare.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it