Una bomba d’acqua si è abbattuta sull’area Nord di Napoli nel primo pomerggio. Il nubifragio ha mandato in tilt la circolazione stradale e allagato le strade urbane ed extraurbane.

Maltempo, disagi e allagamenti in provincia di Napoli

Sono centinaia gli automobilisti rimasti bloccati sui princiapali assi viari. Maggiori disagi si registrano soprattutto a Giugliano, a Villaricca, a Mugnano e anche a Marano. A Giugliano, in particolare, sono saltati tombini e in alcune vie princiali della città l’acqua ha raggiunto diversi centimentri di altezza.

Allagamenti nella terza città della Campania si segnalano in via Antichi Innamorati, via Colonne, via Cumana, anche in via Santa Chiara e perfino in via Arco Sant’Antonio, tra Giugliano e Parete. Disagi e lunghe code, invece, si registrano lungo la Circumvallazione esterna, all’altezza dell’Auchan di Mugnano. Allagamenti anche a Mugnano, in particolare in via Gentile e in via provinciale via Mugnano Melito. Acqua alta anche in via Appia, l’arteria stradale che collega i comuni di Giugliano, Sant’Antimo e Aversa.



continua a leggere su Teleclubitalia.it