Dramma a Gela per la morte di un bimbo di appena 4 mesi, soffocato probabilmente da un rigurgito di latte. La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di ieri. I tentativi di rianimazione si sono rivelati inutili.

Gela, bimbo di 4 mesi soffocato da rigurgito di latte

Secondo le prime informazioni, il neonato aveva appena mangiato e subito dopo era stato adagiato nella culla. Nel giro di pochi minuti, sarebbe diventato cianotico e avrebbe accusato problemi respiratori. Quando i familiari hanno capito cosa stesse succedendo, hanno subito prestato i primi soccorsi, ma purtroppo il bimbo è giunto già cadavere all’ospedale “Vittorio Emanuele”.

Inutili i tentativi di rianimazione messi in campo dal personale medico. Il piccolo era il primogenito di una giovanissima coppia sposatasi due anni fa. I medici non escludono che possa essere morto per soffocamento visto che le vie aeree erano ostruite verosimilmente dal latte. Una volta accertata la causa naturale del decesso, le forze dell’ordine avrebbero deciso di non avviare alcuna indagine. I medici avrebbero deciso inoltre di riconsegnare la salma del bimbo ai genitori disperati per la tragedia.



continua a leggere su Teleclubitalia.it