Napoli. Si è gettato a mare per sfuggire ai rapinatori che lo stavano inseguendo. E’ accaduto all’alba di stamane, vittima un 52enne napoletano recuperato dal 118 nello specchio d’acqua su via Caracciolo.

Napoli, uomo accoltellato si tuffa dal lungomare per sfuggire all’agguato

A darne notizia è Il Mattino. La versione dell’uomo, pregiudicato, ora ricoverato al Vecchio Pellegrini, è al vaglio dei poliziotti del commissariato San Ferdinando che stanno indagando su quanto accaduto.

Il  52enne è ricoverato nel reparto di Chirurgia per le ferite lacero contuse riportate al torace, ad una coscia e sul cuoio capelluto e, molto probabilmente, provocate dalla lama di un coltello.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it