Tragico incidente in Molise. E’ morto a soli 42 anni Giuseppe Coppola, camionista di Angri. L’uomo è deceduto dopo un sinistro avvenuto sulla Statale Appulico-Sannitica. Il tir su cui viaggiava è finito in una scarpata e ha preso fuoco. Inutile l’intervento del 118.

Incidente sulla Sannitica, tir prende fuoco: Giuseppe muore carbonizzato

Ieri pomeriggio Giuseppe viaggiava lungo la Statale Sannitica quando, per ragioni da accertare, ha perso il controllo del mezzo pesante tra Guardiaregia e Campochiaro, in provincia di Campobasso. Il camion si è ribaltato e ha preso fuoco. Sul posto sono sopraggiunti i soccorsi, tra i quali i Vigili del Fuoco e i carabinieri. I pompieri hanno spento le fiamme ed estratto il corpo di Coppola. Per il 42enne però non c’era più niente da fare.

La notizia del decesso ha fatto rapidamente il giro dell’agro-nocerino. Cordoglio anche da parte del sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli: “Ho appreso da pochi minuti della scomparsa del giovane Giuseppe Coppola – ha scritto il primo cittadino -, un nostro concittadino del Rione Alfano che, a soli 42 anni, ha perso la vita in un incidente sulla Statale 17, in Molise, nel pomeriggio di oggi. Non ho molte parole, certe notizie ci fanno capire quanto è importante fermarsi e riflettere. Per ora vi chiedo, a nome della nostra comunità, di riunirci silenziosamente in preghiera per questo ragazzo. Che gli giunga forte il nostro pensiero, ovunque sia”.

Giuseppe Coppola, 42 anni


continua a leggere su Teleclubitalia.it