Esplodono fuochi d’artificio da una barca e provocano un incendio sul promontorio di Capo Miseno. L’episodio increscioso si è verificato ieri pomeriggio, a Bacoli, dove grazie all’interno dei Vigili del Fuoco e della Guardia Costiera non è accaduto il peggio.

Furioso il sindaco del comune flegreo, Josi Gerardo Della Ragione, che sui social tuona contro i responsabili del gesto folle ed incivile.

“Un gruppo di fenomeni – spiega il primo cittadino – in barca, si è dilettato poco fa a sparare fuochi di artificio. In violazione di ogni norma. Ed hanno causato un incendio sul promontorio di Capo Miseno. Abbiamo allertato Capitaneria e Vigili del Fuoco, che stanno prontamente intervenendo per evitare il pericoloso propagarsi delle fiamme”.

“È un atto intollerabile – racconta il sindaco di Bacoli – . Non resterà impunito. Ringrazio i tanti cittadini che, indignati, ci stanno inviando foto e video di quanto avvenuto. I responsabili di questo atto di assoluta inciviltà, saranno presto individuati. E denunciati. Pugno duro contro chi non ha rispetto per la nostra città”.



continua a leggere su Teleclubitalia.it