Stavano rientrando a casa, ad Angri, dove li aspettavano i familiari e i cuginetti del piccolo Domenico per trascorrere qualche giorno di vacanza. Suo nonno, Domenico Alfano, 68 anni, ha perso improvvisamente il controllo del mezzo, che è andato schiantarsi contro il guardrail. Per nonno e nipote non c’è stato nulla da fare. Sono morti entrambi sul colpo.

Incidente sull’autostrada Napoli-Roma, morti Domenico e suo nonno

La tragedia è avvenuta ieri, intorno alle 12.30, lungo la corsia sud dell’A1, nel tratto compreso tra Cassino e Caianiello. Come riporta Il Mattino, Il 68enne di Angri era partito di buon’ora da casa, in sella al suo scooter grigio, per raggiungere Ceprano, in provincia di Frosinone, dove il nipotino viveva con la madre, separata dal figlio.

Il 68enne avrebbe dovuto prendere il piccolo Domenico per ritornare insieme ad Angri, dove il bambino avrebbe trascorso qualche giorno di vacanza con il papà, i nonni ed i cuginetti.

Ma mentre viaggiavano in sella allo scooter, è accaduto qualcosa. All’altezza del chilomentro 699, in territorio Caianello, il nonno ha perso il controllo del mezzo – per ragioni ancora in fase di accertamento – ed ha finito la sua corsa contro il guardrail.

Le ipotesi

Due le ipotesi sulle quali si concentra il lavoro degli investigatori: quella del malore, che avrebbe impedito a nonno Domenico di mantenere il controllo dello scooter, e quella del tamponamento da parte di un altro veicolo non ancora identificato.

Dalle prime indiscrezioni la prima ipotesi appare agli investigatori quella più plausibile. Alcuni automobilisti, che procedevano nella stessa direzione, dietro lo scooter, avrebbero riferito agli agenti della polstrada di aver visto, poco prima dell’impatto, il bambino sventolare forte la mano, come a voler chiedere aiuto. Saranno le indagini a confermare se le cose siano andate in questo modo.

L’autopsia

Intanto, le salme delle due vittime sono state trasferite nella sala mortuaria dell’ospedale di Caserta, a disposizione dell’autorità giudiziaria. È stata disposta già l’autopsia che consentirà di stabilire se nonno Domenico sia stato o meno colto da malore prima che perdesse il controllo dello scooter.

(Immagine: Il Mattino)



continua a leggere su Teleclubitalia.it