Carabiniere pestato a sangue. E’ successo a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Il militare, un 30enne di Gragnano, era intervenuto in piazza Umberto per sedare una zuffa tra due persone ma ha avuto la peggio.

Carabiniere pestato a sangue a Castellammare: è grave

La vicenda è avvenuta nel cuore della movida stabiese. Il militare, fuori servizio, è intervenuto nel tentativo di placare gli animi, ma prima è stato investito con uno scooter, poi assalito con caschi e sedie. Su di lui si sarebbe accanito un gruppo di persone. Dopo il pestaggio, il carabiniere ha perso conoscenza per le gravi ferite riportate e un’emorragia alla testa.

inlineadv

Per fortuna alcuni dei testimoni presenti che hanno assistito alla scena sono intervenuti per soccorrerlo, mentre gli aggressori sono fuggiti. Trasportato d’urgenza all’ospedale San Leonardo, le sue condizioni sono gravi. Il traffico è rimasto paralizzato e ne sono conseguite difficoltà anche per far arrivare l’ambulanza sul luogo dei soccorsi. Il 118 ha impiegato quasi mezz’ora.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia per i rilievi del caso e un’ambulanza, che ha trasportato l’uomo all’ospedale San Leonardo per le cure mediche necessarie a suturare una profonda ferita alla testa. Gli agenti di polizia sono alla ricerca dei responsabili, identificabili attraverso la visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza. Ma intanto a Castellammare la movida violenta in pieno centro torna a far paura.

related