emergenza idrica mugnano marano chiaiano
Il battito d’ali di una farfalla può provocare un uragano dall’altra parte del mondo, non siamo a questo ma la frana di via Cupa Fragolara a Chiaiano hanno causato in queste ore due situazioni di grande emergenza. Da un lato la carenza totale o quasi dell’erogazione dell’acqua nelle zone di Marano, Mugnano e in Via Tirone a Napoli ma anche un’altra voragine in Via Cupa del Cane a Marano dove una colonna di acqua e fango si è riversata nella zona. Ma torniamo ai fatti. Due tubature di rifornimento idrico per l’area nord di Napoli, che si trovano interrate 7/8 metri di profondità, sono praticamente esplose, sul posto sono intervenuti subito i tecnici della Regione Campania che hanno lavorato per riparare in tempi brevi il danno.

Emergenza idrica Mugnano, Marano e Chiaiano

I due tubi sono stati riparati ma l’effetto della voragine ha aperto una nuova falla nella zona di Marano lasciando i cittadini senza acqua, che pare potrebbe mancare ancora per un paio di giorni tanto che il vice sindaco di Marano ha annunciato che 5 autobotti dei vigili del fuoco stanno rifornendo i cittadini in varie zone della città. Intanto le tubature riparate aspettano di essere blindate con del cemento armato per essere pronte a rifornire i cittadini della zona che aspettano il ritorno dell’acqua. “Speriamo che in tempi brevi tutti possano fruire del ritorno dell’erogazione idrica – dichiara il vicepresidente della Municipalità di Scampia, Salvatore Passaro – però noi chiederemo che le tubature vengano sostituite e soprattutto che facciano un percorso diverso da quello attuale per evitare situazioni pericolose come quella di via Fragolara con decine di palazzi che rischiano gravi danni in queste condizioni”.

“Stiamo dando fondo a tutte le scorte idriche del nostro serbatoio comunale per consentire a quasi tutto il territorio di avere ancora acqua fino alle 14 – scrive il sindaco di Mugnano Saranataro -. Ricordo inoltre che ci sono due autobotti disponibili, una a via Napoli e l’altra a via di Vittorio per qualsiasi emergenza. Infine le ultime notizie che giungono da Chiaiano, ci dicono che è stata individuata anche la seconda rottura e sono in corso le riparazioni”.

Aa


continua a leggere su Teleclubitalia.it