Ondata di caldo africano nei prossimi giorni. Il termometro toccherà i 40 gradi in molte parti d’Italia. In Campania si raggiungeranno punte di 35/36 gradi. A prevederlo gli esperti del meteo. E questa volta, a differenza delle settimane precedenti, non sarà “una toccata e fuga”.

Meteo, atteso caldo africano: in Campania punte di 35 gradi

Venerdì scorso era arrivato un po’ di fresco nel Paese, ma a detta dei meteorologi presto sarà un ricordo. Al di là di qualche instabilità al Sud – si legge – più precisamente nella Lucania, Campania, Puglia e parte della Calabria, nella giornata di domani tornerà prepotentemente a dominare l’Alta Pressione, con un forte contributo d’aria di origine africana. Questa sarà la chiave di volta dell’estate: secondo gli esperti, infatti, l’ondata di “supercaldo” sarà la più lunga dell’estate 2020, che finora sembra essere andata a singhiozzo.

Durante la durata di tutta la prossima settimana, le temperature saliranno fino a toccare quota 40, in particolare nelle città come Bologna e Firenze. A Napoli e a Salerno si toccheranno i 35/36 gradi, con punte anche più alte nell’entroterra.  Vero protagonista della fine di luglio sarà l’Anticiclone Africano che porterà aria caldissima direttamente dal cuore del Sahara verso il Mediterraneo.

I meteorologi de “ilmeteo.it” hanno spiegato: «A partire dalla giornata di lunedì 27 il famigerato anticiclone tropicale tornerà a riprendersi la scena allungando la sua influenza dall’interno del continente africano, il cuore caldo di partenza è proprio il Deserto del Sahara, fino al bacino del Mediterraneo. Per questo motivo avremo tanto sole da Nord a Sud con punte massime di temperatura molto calde, fin verso i 36/37°C, in particolare sulla Toscana e sulle basse pianure emiliane».

continua a leggere su Teleclubitalia.it