salvini de luca

“De Luca? Fa schifo, uno che continua a ridere imperterrito dei morti di Brescia, Bergamo e Milano, fa schifo”. Sono le parole di Matteo Salvini, a margine della conferenza stampa alla Camera, commentando quanto detto dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Ieri il governatore aveva ripreso gli slogan ‘Milano sono si ferma’ e ‘Bergamo non si ferma’ e poi aveva aggiunto: “Alla fine si sono fermati a contare le migliaia di morti”. “Non so se mi fa più schifo o pena”, ha aggiunto il segretario della Lega.

A replicare anche il governatore della Lombardia Attilio Fontana. “Quando si è in campagna elettorale si esagera sempre, si dicono delle cose che sarebbe meglio non dire, mi dispiace questo livore nei confronti della Regione Lombardia”. De Luca ieri ha detto: “Quando noi chiudevamo altrove si facevano iniziative pubbliche: Milano non si ferma, Bergamo non si ferma, Brescia non si ferma. Poi si sono fermati a contare migliaia di morti. Migliaia non centinaia”.

Indignato dalle affermazioni del governatore campano anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris: “Sono parole vergognose che non rappresentano il sentimento del popolo campano e meridionale fatto di grande cuore e di grande umanità. Sono parole inqualificabili per il contenuto e per come sono state dette”. De Magistris ha parlato di “linguaggio divisivo. Con questo linguaggio non si riparte, non si unisce l’Italia.

Leggi anche: Coronavirus, De Luca tuona: “Chiudere i negozi in cui ci sono commessi o clienti senza mascherina”



continua a leggere su Teleclubitalia.it