Caldo killer in provincia di Ferrara. Vito Cassa, 74enne originario di Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia, è morto annegato nei pressi del Bagno Eden a Lido Di Spina (Comacchio), sulla riviera romagnola.

Lido Di Spina (Comacchio), 74enne muore dopo un tuffo a mare

Ieri alle 17 e 30 l’uomo era in spiaggia in compagnia della moglie e della figlia quando avrebbe deciso di fare un bagno per rifocillarsi dal caldo. Una volta in acqua, però, avrebbe accusato un malore e ha chiesto aiuto. A dare l’allarme sono stati gli altri bagnanti, che hanno notato il corpo dell’uomo già riverso in acqua ed hanno attirato l’attenzione dei bagnini di salvataggio presenti nel tratto di spiaggia.

Come riporta Il Resto del Carlino, a effettuare le prime manovre di rianimazione sono stati proprio due bagnanti, infermieri, che si trovavano in quel momento in spiaggia. Ogni tentativo di salvataggio si è rivelato inutile da parte del personale sanitario, intervenuto in ambulanza, automedica e con un mezzo di elisoccorso da Ravenna. Alle 18.15 è stato decretato il decesso per cause naturali. Probabilmente un arresto cardiocircolatorio dovuto alle alte temperature di questi giorni.



continua a leggere su Teleclubitalia.it