L’hanno voluto ricordare così questa mattina amici e compagni di scuola. Uniti nel dolore sul luogo della tragedia con fiori, un momento di raccoglimento ed un lungo applauso con gli occhi puntati verso l’alto. Prima si erano riuniti pure in piazza della Pace con palloncini, striscioni e cori. 

Contro questo palo dell’illuminazione, in pieno centro maranese lungo Corso Europa, ieri ha perso la vita infatti il 15enne Giuseppe Morra.  Il ragazzo era a bordo di uno scooter Liberty 50 e viaggiava insieme a un suo coetaneo. Entrambi – secondo quanto ricostruito dai vigili urbani – non indossavano però il casco protettivo. Il giovane che guidava lo scooter è stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Giuliano di Giugliano, dove è arrivato in condizioni definite critiche dai sanitari. I medici hanno cercato di rianimarlo, ma per Giuseppe non c’è stato nulla da fare. L’altro ragazzo, invece, ha riportato una ferita alla gamba. 

inlineadv

Per cause ancora da accertare, avrebbe perso il controllo del motorino, andando così contro il palo e poi battendo con violenza la testa sull’asfalto. Troppo gravi le lesioni riportare , soprattutto a causa dell’assenza del casco. La Polizia Municipale di Marano è effettuato i rilievi sul posto ed acquisito le immagini videosorveglianza. I caschi bianchi sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica. Intanto la città di Marano piange l’ennesima giovane vittima della strada. 

VIDEO:

related