margno uccide figli

Il suo cadavere è stato trovato non lontano dal luogo della tragedia. Mario Bressi, 45 anni, secondo la ricostruzione dei militari, si sarebbe allontanato a bordo della sua auto, quindi si sarebbe lanciato da un ponte a Cremeno dopo aver ucciso i due figli nella notte.

I due ragazzini sarebbero stati uccisi nel cuore della notte dal padre, che poi ha mandato un messaggio alla moglie, da cui si stava separando, con scritto “Non vedrai più i tuoi figli”. Parole spietate che hanno trovato purtroppo conferma quando la donna, 45 anni, residente nel Milanese, ha raggiunto questa mattina il residence situato poco lontano dal piazzale della funivia. I suoi due figli, Diego ed Elena, erano sdraiati nel letto. Per loro non c’era già più nulla da fare. L’uomo pare non accettasse la fine della relazione con la moglie. Inutile l’intervento dei soccorritori, con ambulanza ed elicottero: i bambini erano già deceduti.

inlineadv

Margno, uccide i figli e poi si suicida

Appassionati di montagna, come l’intera famiglia, i due gemellini, che a febbraio avevano compiuto 12 anni, erano arrivati una settimana fa a Margno per trascorrere un periodo di vacanza presso la loro seconda casa.

Anche ieri, venerdì, erano andati in gita ai Piani delle Betulle trascorrendo una giornata serena. La sera, come ha raccontato un vicino, erano in cortile a giocare spensierati. Nella notte la tragedia. Dopo aver ucciso i figli, Bressi ha scritto alla moglie e ha poi raggiunto il ponte della Vittoria per buttarsi nel fiume.

related