Un’imprudenza fatale avrebbe provocato l’incidente di Alex Zanardi. L’ex pilota di Formula 1 era impegnato col telefonino a filmare la corsa poco prima di invadere la corsia opposta e schiantarsi contro un camion.

Alex Zanardi, spunta un video: stava filmando col telefonino

A rivelare il retroscena è un video realizzato da un cameraman freelance appassionato di corse che seguiva Alex Zanardi a bordo di una Golf Cabriolet, a breve distanza. Il filmato mostra l’atleta sulla sua handbike lungo la provinciale 146 tra Pienza e San Quirico d’Orcia. Si tratta di immagini, poco meno di un minuto di riprese che scagionerebbero il camionista da gravi responsabilità, già acquisite dalla Procura per mano dei carabinieri e subito messe agli atti.

inlineadv

L’uomo avrebbe raccontato che Alex Zanardi stava effettuando dei video con il telefonino,mentre si trovavano sulla strada che da Pienza va verso San Quirico nella Val d’Orcia. «Voleva riprendere il panorama mentre correva». In base alla testimonianza, l’atleta azzurro non si sarebbe accorto di avere invaso la corsia opposta. Chi procedeva alle sue spalle avrebbe detto che Zanardi si sarebbe trovato con il camion di fronte e che, nel tentativo di frenare o sterzare, avrebbe perso il controllo dal suo mezzo.

L’incidente sarebbe stato inevitabile. L’handbike avrebbe sbandato, prima di urtare contro la fiancata dell’autoarticolato. A quel punto si sarebbe sfilato il casco e l’ex pilota avrebbe battuto la testa contro un triangolo metallico posto sul parafango dell’autoarticolato. Sarebbe volato a terra, battendo la testa sull’asfalto. Così si sarebbe procurato quei traumi cranici che adesso lo costringono a lottare per la vita.  Secondo una prima ricostruzione degli investigatori il mezzo pesante procedeva correttamente nel suo senso di marcia e non andava a velocità sostenuta.

related