Anche il tifo calcistico diventa un caso politico. Dopo l’ultima videoconferenza di De Luca in cui il governatore si è congratulato con Gattuso e il Napoli definendo “imbarazzante” la prestazione della Juventus, interviene attraverso un comunicato l’ex governatore Stefano Caldoro. “E’ uno juventino. Chieda scusa a Napoli e non offenda il centrodestra”.

Caldoro: “De Luca juventino chieda scusa a Napoli e non offenda centrodestra”

Stanno già facendo discutere le esternazioni di De Luca espresso durante la sua ultima videoconferenza, ormai diventato un appuntamento rituale del venerdì dall’inizio della pandemia di coronavirus. Nel corso del suo intervento in diretta, il capo dell’Esecutivo regionale ha attaccato duramente Salvini e la Meloni e si è concesso anche un commento calcistico in merito all’ultima finale di Coppia italia.

inlineadv

“Vincenzo De Luca (noto tifoso della Juve) non offenda Salvini, Meloni ed il centrodestra – scrive l’ex Presidente della Regione Stefano Caldoro – e se proprio non riesce a parlare di programmi e cose serie, del futuro dei campani, chieda, piuttosto, lui scusa per avere insultato i napoletani in piazza”. Il capo della opposizione di centrodestra in Campania interviene postando il video del governatore che accompagnava la piazza sul grido ‘chi non salta è napoletano’.

related