agguato Cosenza

Cosenza. Agguato nel Cosentino. Un uomo di 34 anni, noto alle forze dell’ordine, è stato ucciso stamattina nella sua auto a colpi d’arma da fuoco. Il fatto è accaduto a Campana, nel Cosentino. Si tratta di Saverio Santoro, il cui corpo è stato rinvenuto intorno alle 9 all’interno della sua auto. Sul posto, per le indagini, i Carabinieri.

Agguato a Cosenza

Stando a quanto appreso da fonti investigative, sembra che il 34enne si trovasse nella sua automobile quando il killer l’ha ucciso. Il cadavere dell’uomo presentava ferite di colpi d’arma da fuoco, almeno quattro, ed è stato rinvenuto in una zona lontana dal centro abitato. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Rossano che hanno avviato le indagini. Si attende l’arrivo del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari.

A quanto pare la vittima si era dato al commercio del legname e si trovava in quella zona proprio per motivi di lavoro; quel che appare certo è che il killer conosceva i suoi movimenti, anche se il movente del delitto è ancora al vaglio degli inquirenti. Alcuni anni fa anche il fratello di Saverio Santoro riuscì a scampare a un agguato a colpi di arma da fuoco sempre nei pressi di Campana.

Fonte foto: Corriere della Calabria



continua a leggere su Teleclubitalia.it