Alfonso Bonafede dj età moglie curriculum

Alfonso Bonafede: dj, età, moglie, curriculum. E’ un politico italiano, dal 1º giugno 2018 ministro della giustizia dapprima nel Governo Conte I, in seguito nel Governo Conte II.

Alfonso Bonafede: dj, età, moglie, curriculum

Alfonso Bonafede: età

E’ nato a Mazara del Vallo, il 2 luglio 1976. Ha 43 anni.

inlineadv

Biografia e curriculum

Vive a Firenze, dove svolge la professione di avvocato civilista. Dopo essere cresciuto nella città natale, lavorando anche come vocalist in diversi locali, si trasferisce, nel 1995, a Firenze per frequentare la facoltà di giurisprudenza dell’Università di Firenze. Nel 2006 consegue il dottorato di ricerca presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università di Pisa. Dal 2006, è avvocato presso il tribunale di Firenze.

Nel 2006 entra a far parte del gruppo degli “Amici di Beppe Grillo” del Meet-up di Firenze. È stato candidato alle elezioni amministrative del 2009 per il M5S come sindaco di Firenze e ha ottenuto l’1,8%.

È stato candidato come capolista alla Camera per il Movimento 5 Stelle nella circoscrizione Toscana come “più votato” alle parlamentarie on line del Movimento con 227 voti su un totale di 1300 in tutta la Toscana. Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto deputato della XVII legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione XII Toscana per il Movimento 5 Stelle.

L’elezione in Parlamento

Per tutta la XVII legislatura ricopre il ruolo di Vicepresidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati. È inoltre per tutta la legislatura uno dei 5 “giudici” membri effettivi del Collegio d’Appello interno alla Camera.

Appena eletto, scrive e deposita una proposta di legge che estende la possibilità di adire a un’azione collettiva e che viene approvata dalla Camera il 3 giugno 2015. Nel 2013, è primo firmatario della proposta di legge sul c.d. “divorzio breve”, poi confluita nella legge approvata dal Parlamento nel 2015 (L. n. 55/2015).

Nel 2016, Luigi Di Maio, responsabile degli enti locali del M5S, crea il gruppo di coordinamento e supporto dei comuni governati dal partito, composto (oltre allo stesso Di Maio) da Bonafede, Fraccaro e Cancelleri (sud e Sicilia). Dal mese di dicembre 2016, Alfonso Bonafede e Riccardo Fraccaro si occupano anche di dare supporto al Comune di Roma.

Alle politiche del 2018 è candidato alla Camera nel collegio uninominale Toscana 01 venendo superato dal candidato di centro-sinistra Gabriele Toccafondi e da quello di centro-destra Giorgianni. Viene eletto nel collegio plurinominale Toscana 03.

È lui che presenta Giuseppe Conte ai vertici del Movimento 5 stelle, dopo averlo conosciuto durante il periodo dell’Università a Firenze. È Bonafede, inoltre, a curare la parte relativa alla Giustizia del programma di governo del M5s.

Con la formazione del Governo Conte I è nominato ministro della giustizia, incarico che ricopre anche nel Governo Conte II. Dopo la scelta di Luigi Di Maio di lasciare l’incarico di capo politico del Movimento, Bonafede, il 28 gennaio 2020, viene eletto per acclamazione dai ministri, viceministri e sottosegretari capo delegazione del Movimento 5 Stelle al governo. Con l’assunzione di quest’incarico è lui che rappresenta il M5s al Governo partecipando ai vertici insieme al presidente del Consiglio e ai rappresentanti delle altre forze politiche che compongono la maggioranza.

Alfonso Bonafede: il passato da dj

Da ragazzo amava organizzare serate in discoteca e che la sera si dilettava anche a fare il vocalist della discoteca ‘Extasy‘ di Mazara del Vallo. Il pentastellato non ha mai rinnegato la propria passione per le serate e per quel periodo in cui lo conoscevano come Dj Fofò.

Moglie di Alfonso Bonafede

E’ sposato e sua moglie si chiama Valeria. La coppia ha due figli.

Leggi anche: Diretta mozione di sfiducia a Bonafede

related